Comitato di valutazione

Il comma 129 della legge n. 107/2015 ha novellato il Comitato per la valutazione dei docenti, prima disciplinato dall’articolo 11 del D.Lgs. 297/1994.

Il Comitato per la valutazione dei docenti dura in carica per un triennio.

Composizione

è composto da:

- il Dirigente Scolastico, che lo presiede;

- tre docenti dell’istituzione scolastica, di cui due scelti dal Collegio dei Docenti e uno dal Consiglio di Istituto;

- un rappresentante dei genitori, scelto dal Consiglio di Istituto;

- un componente esterno individuato dall’USR competente per territorio.

Compiti

Il Comitato per la valutazione dei Docenti è chiamato a svolgere i compiti seguenti:

- individuazione dei criteri per la valorizzazione dei docenti, sulla base di di quanto indicato nelle lettere a), b), e c), punto 3, del comma 129 della legge 107/15;

- espressione del parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. In sede di valutazione dei neoassunti il comitato è composto dal Dirigente Scolastico, che lo presiede, dai docenti scelti dal Collegio dei Docenti e dal Docente scelto dal Consiglio di Istituto ed è integrato dal tutor del neo immesso;